The Skeptic's Dictionary - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for The Skeptic's Dictionary.

The Skeptic's Dictionary

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce sugli argomenti saggistica e pseudoscienza è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.
The Skeptic's Dictionary
AutoreRobert Todd Carroll
1ª ed. originale2003
Generesaggio
Lingua originaleinglese

Lo Skeptic's Dictionary (lett. "dizionario dello scettico") è una raccolta di saggi di natura scettico-scientifica realizzata da Robert Todd Carroll e pubblicata sul suo sito web (skepdic.com) e in un libro[1][2].

Il sito è stato aperto nel 1994 ed il libro pubblicato nel 2003 con circa 400 argomenti trattati. Negli anni il sito è cresciuto sino a contenere circa 700 articoli[3] che toccano molteplici argomenti nell'ambito delle pseudoscienze e del paranormale. La bibliografia contiene centinaia di fonti che consentono di approfondire i temi trattati.

Edizioni

Note

  1. ^ Steven Poole, All the rage, in The Guardian, Saturday 18 October 2003.
    «The highest mark of success for a new-media phenomenon is, it seems, still to get translated into old media; so www.skepdic.com becomes this handy volume examining the evidence in favour of ectoplasm, the Bermuda Triangle, the Turin Shroud, chiropracty and zombies, among much else.».
  2. ^ Roy Herbert, Keep on doubting, in New Scientist, 22 novembre 2003.
  3. ^ What is The Skeptic's Dictionary? – Skepdic.com Archiviato il 20 giugno 2007 in Internet Archive.
Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
The Skeptic's Dictionary
Listen to this article