120, Rue de la Gare - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for 120, Rue de la Gare.

120, Rue de la Gare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce sull'argomento romanzi gialli è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.
120, Rue de la Gare
AutoreLéo Malet
1ª ed. originale1943
1ª ed. italiana1996
Genereromanzo
Sottogenerepoliziesco/noir
Lingua originalefrancese

120, Rue de la Gare è un romanzo poliziesco/noir del 1943 scritto da Léo Malet. Da questo romanzo il disegnatore di fumetti Jacques Tardi ha tratto un racconto, pubblicato anche in Italia.[1]

Trama

Nestor Burma deve scoprire l'assassino di Bob Colomer, suo socio all'agenzia di investigazioni Fiat Lux. C'è la guerra, Burma è appena tornato dal campo di prigionia e vede per caso Colomer davanti alla stazione di Perrache. Proprio quando i due si riconoscono e stanno per incontrarsi dopo tanto tempo, Colomer cade a terra, freddato da un colpo di pistola. Prima di morire riesce però a sussurrare all'amico un indirizzo: 120, rue de la Gare. Lo stesso che Burma aveva sentito ripetere all'ospedale militare da un prigioniero colpito da amnesia che non ricordava nemmeno il proprio nome. Sulla scena del delitto c'è una ragazza armata. È lei l'assassina?

Edizioni

  • Léo Malet, 120, Rue de la gare, S.E.P.E., Paris 1943
  • Léo Malet, 120, rue de la Gare, préface et bibliographie par Francis Lacassin, Fleuve Noir, Paris 1983
  • Léo Malet, 120, rue de la Gare: un caso per Nestor Burma, a cura di Eugenio Rizzi, Editori riuniti, Roma 1996
  • Léo Malet, 120, rue de la Gare, traduzione di Federica Angelini, Fazi, Roma 2003
  • Léo Malet, Jacques Tardi, 120, rue de la Gare: un caso per Nestor Burma, traduzione di Gualtiero De Marinis, BUR, Milano 2008

Note

  1. ^ Jacques Tardi, 120, rue de la Gare: d'apres le roman de Léo Malet, adaptation et dessin de Tardi, Casterman, Paris 1988.
Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
120, Rue de la Gare
Listen to this article