Classe Legni

classe di dragamine della Marina Militare italiana / Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

I dragamine classe Legni sono state unità costruite per il dragaggio di mine navali, realizzate a partire dagli anni cinquanta per la Marina Militare Italiana. Durante il loro servizio alcuni furono trasformati in cacciamine, altri in pattugliatori, altri ancora in navi idrografiche e uno in unità di addestramento.

Quick facts: Classe Abete, Descrizione generale, Tipo, Num...
Classe Abete
Dragamine Abete
Descrizione generale
Tipodragamine
Numero unità17
Identificazione5501
CantiereManitowoc (WI)
Varo17 aprile 1952
Completamento6 agosto 1953
Radiazione15 luglio 1977
Caratteristiche generali
Dislocamento375
Stazza lorda405 tsl
Lunghezza43,87 m
Larghezza8,07 m
Pescaggio2,59 m
PropulsioneDiesel:
  • 2 motori da 900 hp
Velocità14 nodi (25,93 km/h)
Equipaggio38
Armamento
Armamento1 mitragliera binata da 20 mm Oerlikon
Note
I dati si riferiscono alla capoclasse Abete
dati tratti da[1]
voci di navi presenti su Wikipedia
Close

Le unità della classe sono state realizzate in due serie tra il 1953 e il 1957 sul progetto americano dei dragamine classe Adjutant.

La prima serie denominata classe Abete era costituita da 17 unità realizzate negli Stati Uniti su specifiche N.A.T.O. e trasferiti alla Marina Militare Italiana. La seconda serie era formata da 19 unità costruite in cantieri italiani sullo stesso progetto, di cui le prime 12 unità hanno costituito la classe Agave, mentre le ultime 7 unità, costruite su commessa “Off Shore” nei Cantieri di Monfalcone, hanno costituito la classe Bambù. Le unità della prima serie erano state classificate durante la loro costruzione AMS (Auxiliary motor MineSweeper) cioè dragamine ausiliari, mentre quelli della seconda serie MSC (MineSweeper, Coastal) cioè dragamine costieri.