Effetto Vertigo - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Effetto Vertigo.

Effetto Vertigo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce sull'argomento tecnica cinematografica è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.
Animazione dell'effetto Vertigo. I cubi mantengono la stessa dimensione, mentre le teiere sullo sfondo diventano più grandi. (Click sull'immagine per vedere l'animazione).
Animazione dell'effetto Vertigo. I cubi mantengono la stessa dimensione, mentre le teiere sullo sfondo diventano più grandi. (Click sull'immagine per vedere l'animazione).

L'effetto Vertigo o dolly zoom è la combinazione di uno zoom in avanti e di una carrellata indietro, o di uno zoom all'indietro e una carrellata in avanti[1].

Deve il suo nome dal fatto che Alfred Hitchcock sfruttò quest'effetto nel suo film La donna che visse due volte il cui titolo originale era, appunto, Vertigo per creare il senso di vertigine del protagonista affetto da acrofobia[2].

Note

  1. ^ L'evoluzione dell'"effetto Vertigo", su Il Post, 22 gennaio 2014. URL consultato il 22 maggio 2016.
  2. ^ (EN) Forrest Wickman, “The Evolution of the Dolly Zoom,” in One Supercut, in Slate, 21 gennaio 2014. URL consultato il 22 maggio 2016.

Voci correlate

Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Effetto Vertigo
Listen to this article