June 1, 1974 - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for June 1, 1974.

June 1, 1974

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

June 1, 1974
ArtistaNico, Kevin Ayers, John Cale
FeaturingBrian Eno
Tipo albumLive
Pubblicazione28 giugno 1974
Durata45:54
Dischi1
Tracce9
GenereRock sperimentale[1]
Rock and roll[1]
Art rock[2]
Proto-punk[2]
Rock progressivo[2]
EtichettaIsland Records (ILPS 9291)
ProduttoreRichard Williams
Registrazione1º giugno 1974
Noteingegnere suono John Wood
assistenti Phil Ault e Ray Doyle
Nico - cronologia
Album precedente
(1974)
Album successivo
(1981)
Kevin Ayers - cronologia
Album successivo
Lady June's Linguistic Leprosy
(1974)
John Cale - cronologia
Album precedente
(1973)
Album successivo
(1974)
Brian Eno - cronologia
Album precedente
(1974)

June 1, 1974 è un album live registrato durante un concerto al Rainbow Theatre di Londra[1], ed intestato a John Cale, Kevin Ayers, Nico e Brian Eno.

Il disco

Sebbene l'album sia ufficialmente attribuito ai quattro musicisti citati, all'esibizione presero parte altri artisti, tra i quali Ollie Halsall, Mike Oldfield e Robert Wyatt; quest'ultimo suonò le percussioni in alcuni brani, a un anno esatto dall'incidente che lo aveva costretto su una sedia a rotelle[3].

L'album fu pubblicato nel 1974 dalla Island Records (ILPS 9291), anche la prima a pubblicarlo su CD (842 552-2) nel 1990. L'ultima edizione su CD è della UM³/USM Japan, Island Records e Rock Legend Series (UICY-9686), uscita nel 2006 in Giappone.[1]

Oltre alle tracce dell'album, durante il concerto furono suonati i seguenti brani: I've Got A Hard-On For You Baby di Ayers (con Cale al controcanto), Buffalo Ballet e Gun di Cale[4], e Janitor of Lunacy di Nico, che interpreta anche una versione di Deutschland Über Alles.[5]

Tracce

Lato A

  1. Driving Me Backwards (Eno) - 6:07
  2. Baby's on Fire (Eno) - 3:52
  3. Heartbreak Hotel (Elvis Presley, Mae Axton, Tommy Durden) - 5:19
  4. The End (The Doors) - 9:14

Lato B

  1. May I? (Ayers) - 5:30
  2. Shouting in a Bucket Blues (Ayers) - 5:07
  3. Stranger in Blue Suede Shoes (Ayers) - 3:27
  4. Everybody's Sometime and Some People's All the Time Blues (Ayers) - 4:35
  5. Two Goes into Four (Ayers) - 2:28

Musicisti

Note

  1. ^ a b c d (EN) Scheda del disco www.discogs.com
  2. ^ a b c (EN) Ned Raggett Recensione dell'album AllMusic
  3. ^ (EN) Biografia di Wyatt Calyx
  4. ^ (EN) Biografia di Cale www.xs4all.nl
  5. ^ (EN) Intervista a Brian Eno music.hyperreal.org

Bibliografia

  • (EN) Weisbard, Eric e Marks, Craig: Spin Alternative Record Guide, Vintage Books 1995. ISBN 0679755748
Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
June 1, 1974
Listen to this article