Michelangelo Buonarroti

scultore, pittore, architetto e poeta italiano (1475-1564) / Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Michelangelo Buonarroti noto semplicemente come Michelangelo (Caprese, 6 marzo 1475[1]Roma, 18 febbraio 1564) è stato un pittore, scultore, architetto e poeta italiano.

Daniele da Volterra, Ritratto di Michelangelo
Autoritratto (?) come Nicodemo, Pietà Bandini
Michelangelo, disegno di Daniele da Volterra
Pietro Freccia, statua di Michelangelo, piazzale degli Uffizi a Firenze

Protagonista del Rinascimento italiano, già in vita fu riconosciuto dai suoi contemporanei come uno dei più grandi artisti di tutti i tempi[2]. Personalità tanto geniale quanto irrequieta, il suo nome è legato ad alcune delle più maestose opere dell'arte occidentale, fra cui si annoverano il David, il Mosè, la Pietà del Vaticano, la Cupola di San Pietro e il ciclo di affreschi nella Cappella Sistina, tutti considerati traguardi eccezionali dell'ingegno creativo.

Lo studio delle sue opere segnò le generazioni artistiche successive dando un forte impulso alla corrente del manierismo.