Punta (araldica) - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Punta (araldica).

Punta (araldica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Punta è un termine utilizzato in araldica parlando dello scudo. Oppure figura triangolare che dal lembo inferiore dello scudo va verso il capo senza toccarlo.

Si deve ritenere che la punta abbia, normalmente, il vertice nel centro dello scudo, potendosi presentare nella variante punta ritirata (o scorciata) quando il vertice non raggiunge il centro dello scudo ma le limita l'altezza a meno di 4 moduli.

Come nel caso della pila, la punta può avere origine su qualunque lato dello scudo, assumendo il nome di punta rovesciata se la base si trova sul lato del capo, o di punta movente dal lato destro o punta movente dal lato sinistro quando la base si trova su uno dei lati indicati.

  • punta d'azzurro
    punta d'azzurro
  • d'argento, alla punta d'azzurro
    d'argento, alla punta d'azzurro
  • d'argento, alla punta di verde
    d'argento, alla punta di verde
  • d'oro, alla punta d'azzurro
    d'oro, alla punta d'azzurro
  • d'argento, alla punta rovesciata d'azzurro
    d'argento, alla punta rovesciata d'azzurro
  • d'argento alla punta rovesciata di rosso
    d'argento alla punta rovesciata di rosso

Il termine punta è utilizzato anche per indicare una regione dello scudo, quella che confina con il lato inferiore.

  • un mare nella punta dello scudo
    un mare nella punta dello scudo
  • torre posta in punta
    torre posta in punta

Bibliografia

  • Antonio Manno (a cura di), Vocabolario araldico ufficiale, Roma, 1907.

Altri progetti

Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Punta (araldica)
Listen to this article