Scotophilus marovaza - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Scotophilus marovaza.

Scotophilus marovaza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Scotophilus marovaza
Stato di conservazione
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Vespertilionidae
Sottofamiglia Vespertilioninae
Genere Scotophilus
Specie S.marovaza
Nomenclatura binomiale
Scotophilus marovaza
Goodman, Ratrimomanarivo & Randrianandrianina, 2006
Areale

Scotophilus marovaza (Goodman, Ratrimomanarivo & Randrianandrianina, 2006) è un pipistrello della famiglia dei Vespertilionidi endemico del Madagascar.[1][2]

Etimologia

Il termine specifico deriva dalla località nella parte nord-occidentale dell'isola malgascia dove è stato catturato nel 2004 l'olotipo, un maschio adulto ora conservato con numero di catalogo FMNH 184050 presso il Field Museum of Natural History di Chicago.

Descrizione

Dimensioni

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza totale tra 100 e 113 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 41 e 45 mm, la lunghezza della coda tra 38 e 45 mm, la lunghezza del piede tra 6 e 7,2 mm, la lunghezza delle orecchie tra 13 e 15 mm e un peso fino a 15,5 g.[3]

Aspetto

La pelliccia è corta. Il corpo è robusto, la testa è grande. Le parti dorsali sono bruno-rossastre con una striscia dorsale più chiara, mentre le parti ventrali sono giallo-brunastre chiare. Il muso è corto e largo, dovuto alla presenza di due masse ghiandolari sui lati. Il trago è lungo, falciforme, con l'estremità affusolata e un lobo alla base. Le membrane alari sono marroni scure. La punta della lunga coda si estende leggermente oltre l'ampio uropatagio. Emette un forte odore di muschio.

Ecolocazione

Emette ultrasuoni a basso ciclo di lavoro sotto forma di impulsi a frequenza quasi costante con massima energia a circa 45,9 kHz.

Biologia

Comportamento

Alcuni individui sono stati catturati sotto il tetto di una capanna fatto con fronde secche di palme della specie Bismarckia nobilis

Alimentazione

Si nutre di insetti.

Riproduzione

Una femmina catturata nel mese di novembre era in evidente stato di allattamento. Probabilmente le femmine entrano in estro all'inizio della stagione delle piogge, tra novembre e febbraio, mentre i maschi sono sessualmente attivi per gran parte dell'anno.

Distribuzione e habitat

Questa specie è diffusa nella parte occidentale del Madagascar, dalla località di Marovaza, vicino a Mahajanga fino a Morondova a sud-ovest.

Vive nelle foreste decidue secche secondarie e nelle savane con prevalenza di palme fino a 200 metri di altitudine.

Stato di conservazione

La IUCN Red List, considerato il vasto areale nella parte occidentale dell'isola e la mancanza di minacce rilevanti, classifica S.marovaza come specie a rischio minimo (LC).[1]

Note

  1. ^ a b c (EN) Jenkins, R.K.B., Rakotoarivelo, A.R., Ratrimomanarivo, F.H. & Cardiff, S.G. 2008, Scotophilus marovaza, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Goodman & Al., 2006.

Bibliografia

Voci correlate

Altri progetti

Portale Madagascar Portale Mammiferi
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Scotophilus marovaza
Listen to this article