For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Società Calcio Faetano.

Società Calcio Faetano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

SC Faetano
Calcio
Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali
600px Bianco Blu e Giallo.png
Giallo, blu
Dati societari
Città
Faetano.JPG
Faetano
Nazione
San Marino
 
San Marino
Confederazione UEFA
Federazione
Flag of San Marino.svg
FSGC
Campionato Campionato Dilettanti
Fondazione 1962
Presidente
San Marino
Fabio Gasperoni
Allenatore
Italia
Danilo Girolomoni
Stadio Olimpico di Serravalle
(4 877 posti)
Sito web www.faetanocalcio.sm
Palmarès
Campionato sammarinese
Campionato sammarinese
Campionato sammarinese
Coppa Titano
Coppa Titano
Coppa Titano
Titoli di San Marino 3
Trofei nazionali 3 Coppa Titano
1 Trofeo Federale
Si invita a seguire il modello di voce

La Società Calcio Faetano, meglio nota come Faetano, è una società calcistica sammarinese avente sede nell'omonimo castello. La fondazione risale al 1962. I colori sociali del club sono il blu e il giallo.

Storia

Il Castello di Faetano è stata una delle prime mete dei calciatori sammarinesi del secondo dopoguerra. Prima di arrivare alla costituzione di una vera e propria società sportiva, il Castello di Faetano deve attendere la fine degli anni ’50. Nel 1957 arriva il parroco italiano Don Marco Gaspari ed è proprio nel salone della parrocchia che si tennero le prime riunioni di quella che oggi è la Società Calcio Faetano. Nel 1962, con l’indispensabile sopporto di Don Gaspari, anche il Castello di Faetano ha la sua squadra di calcio ufficiale. Ormai le sfide infinite con le squadre di Città, Borgo, Serravalle e Fiorentino fanno parte del mito. Dagli anni ’70 in poi, il Faetano si riconoscerà nella figura carismatica di Fabio Gasperoni, capitano, allenatore e Presidente del Faetano, ma anche Presidente della Federcalcio sammarinese dal 1982 al 1984 oltre che selezionato e schierato per la 1ª partita ufficiale della Nazionale Maggiore del Titano, giocata nel 1986 contro il Canada. Nel 1978, Faetano, è fra le sedi scelte dalla Federazione per promuovere la nuova politica del calcio giovanile. Con l’avvento del Campionato Sammarinese, il Faetano recita un ruolo da protagonista aggiudicandosi 3 dei 5 campionati sperimentali che precedono quello ufficiale del 1985/1986, guarda caso vinto proprio dal Faetano.

Nell'edizione 2010-2011 dell'Europa League, alla prima partecipazione per la società, il Faetano ha incontrato nel primo turno preliminare la squadra georgiana dello Zest'aponi. Ha perso la partita d'andata per 5-0, ma al ritorno, all'Olimpico di Serravalle, l'8 luglio 2010 è riuscito a pareggiare 0-0, scrivendo una pagina importante del calcio sammarinese.

Dalla stagione 2020/2021 il campionato Sammarinese si svolge su un unico girone da 15 squadre con partite di andata e ritorno.

Cronistoria

Cronistoria della Società Calcio Faetano
  • 1962 - Anno di fondazione col nome Associazione Calcio Libertas
  • 1985-1986 - Campione di San Marino. (1º titolo)
  • 1986-1987 - 1ª nel campionato sammarinese. Perde la finale dei play-off scudetto.
  • 1987-1988 - 3ª nel campionato sammarinese. Eliminata al secondo turno dei play-off scudetto.
  • 1988-1989 - 4ª nel campionato sammarinese. Eliminata al quarto turno dei play-off scudetto.
  • 1989-1990 - 7ª nel campionato sammarinese.
  • 1990-1991 - Campione di San Marino. (2º titolo)
  • 1991-1992 - 8ª nel campionato sammarinese.
  • 1992-1993 - 5ª nel campionato sammarinese. Vince la Coppa Titano. (1º titolo)
  • 1993-1994 - 2ª nel campionato sammarinese. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto. Vince la Coppa Titano. (2º titolo) Vince la Supercoppa di San Marino. (1º titolo)
  • 1994-1995 - 8ª nel campionato sammarinese.
  • 1995-1996 - 10ª nel campionato sammarinese.
  • 1996-1997 - 2ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata alle semifinali dei play-off scudetto.
  • 1997-1998 - 2ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto. Vince la Coppa Titano. (3º titolo)
  • 1998-1999 - Campione di San Marino. (3º titolo)
  • 1999-2000 - 4ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2000-2001 - 2ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2001-2002 - 3ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2002-2003 - 4ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2003-2004 - 5ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2004-2005 - 4ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2005-2006 - 6ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2006-2007 - 5ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2007-2008 - 3ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata alle semifinali dei play-off scudetto.
  • 2008-2009 - 3ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata al secondo turno dei play-off scudetto.
  • 2009-2010 - 2ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata alle semifinali dei play-off scudetto.
  • 2010-2011 - 5ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2011-2012 - 3ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2012-2013 - 5ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2013-2014 - 3ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2014-2015 - 3ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2015-2016 - 7ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2016-2017 - 7ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2017-2018 - 7ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2018-2019 - 7ª nel girone B della prima fase. 4ª nel girone Q2 della seconda fase.
  • 2019-2020 - 7ª nel girone A della prima fase. 1ª nel girone Q2 della seconda fase. Campionato non concluso a causa della pandemia di COVID-19[1].
  • 2020-2021 - 13ª nella stagione regolare a 15 squadre.
  • 2021-2022 - 6ª nella stagione regolare a 15 squadre.

Palmarès

Competizioni nazionali

1985-1986, 1990-1991, 1998-1999
1992-1993, 1993-1994, 1997-1998
1994

Altri piazzamenti

Secondo posto: 1986-1987
Finalista: 2013-2014
Semifinalista: 2007-2008, 2008-2009, 2016-2017
Finalista: 1986, 1993, 1999, 2008, 2010
Semifinalista: 1995, 1998

Statistiche e record

Partecipazioni ai tornei internazionali

Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione
UEFA Europa League 1 2010-2011

Risultati nei tornei internazionali

Stagione Torneo Turno Club Andata Ritorno Totale
2010-11 UEFA Europa League 1º turno preliminare
Georgia
Zest'aponi
0-5 0-0 0-5

Statistiche nelle competizioni UEFA

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2019-2020.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
UEFA Europa League 1 2 0 1 1 0 5

Organico

Rosa 2021/2022

N. Ruolo Giocatore
1
San Marino
P Denis Broccoli
70
Italia
P Luca Rossi
36
Italia
P Pietro Marino
79
San Marino
D Cristiano Paci
21
San Marino
D Luca Tomassoni
3
San Marino
D Lorenzo Fatica
26
Italia
D Alessandro Romagna
13
San Marino
D Alex Della Valle (c)
8
San Marino
C Mattia Giardi
51
Italia
D Lorenzo Vandi
16
Argentina
D Lucas De Buono
7
Italia
D Domenico Barretta
5
Italia
C Nicola Palazzi
20
Italia
C Arneld Kalemi
88
Senegal
C Abdul Aziz Soumah
6
Italia
C Camillo Portanova
97
Italia
C Adams Ighbin
N. Ruolo Giocatore
4
Senegal
C Assane Fall
22
San Marino
C German Dominella
11
Italia
A Alessandro Pini
99
Italia
A Raffaele Russo
14
Argentina
D Franco Federico
10
Argentina
A Franco Magno
9
Italia
A Filippo Tamburini

Note

  • Sito ufficiale, su faetanocalcio.sm. Modifica su Wikidata
  • Tele Stadio, su smtvsanmarino.sm. URL consultato il 14 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 settembre 2012).
Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Società Calcio Faetano
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.