Cascata del Serpente - Wikiwand
For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Cascata del Serpente.

Cascata del Serpente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cascata del Serpente

La cascata del Serpente dall'alto
Stato
 
Italia
Regione
 
Liguria
Provincia
 
Genova
Comune Masone
Coordinate 44°29′52.44″N 8°42′06.53″E / 44.497899°N 8.701815°E44.497899; 8.701815Coordinate: 44°29′52.44″N 8°42′06.53″E / 44.497899°N 8.701815°E44.497899; 8.701815
Tipo Naturale
Fiume rio Masone
Numero di salti 5[1]
Salto massimo 12[2] m
Mappa di localizzazione: Italia
Cascata del Serpente
Cascata del Serpente

La cascata del Serpente è una cascata naturale della Liguria. Un tempo era anche detta cascata delle Cheucie. Con altri quattro salti d'acqua minori forma il complesso delle cascate del Serpente.[2]

Caratteristiche

La cascata si è formata nella valle ripida e profondamente incassata scavata del rio Masone, un affluente in sinistra idrografica della Stura di Ovada. A differenza di altre cascate in questo caso il salto non è dovuto alla presenza di rocce diverse caratterizzate da un diverso grado di erodibilità, ma da un diverso grado di fratturazione della medesima roccia, i serpentinoscisti che predominano nella composizione dei fianchi della piccola vallata. Da tale diverso grado di fratturazione deriva il gradino a monte della cascata dal quale l'acqua del torrente precipita nel sottostante laghetto, saltando appunto un tratto roccioso meno fratturato e quindi più resistente nel tempo all'azione erosiva dell'acqua.

Il luogo è considerato uno dei siti di interesse geomorfolgico del parco naturale regionale del Beigua, che non lontano dal salto d'acqua ha allestito un "percorso botanico" con la collaborazione della scuola media di Masone.[3]

Il laghetto sottostante la cascata è parecchio frequentato durante l'estate dai bagnanti della zona.[4]

Storia

In passato la cascata veniva chiamata cascata delle Cheucie e il solo laghetto alla sua base veniva detto "del Serpente".

«... sempre seguendo in basso il versante destro del rio Masone, trovasi la Cascata delle Cheucie, un'orrida e pittoresca caduta d'acqua in un laghetto detto il Lago del Serpente.»

(Rivista mensile del Club Alpino Italiano, anno 1915)

La ricchezza di acque del rio Masone veniva sfruttata in vari modi e ancora oggi è possibile vedere quanto rimane di un grosso mulino collocato nei pressi della confluenza del torrente con la Stura e, nei pressi della cascata, i ruderi dell'antica cartiera Savoi, anch'essa funzionante ad energia idraulica.[1]

Escursionismo e torrentismo

Alcuni dei contenuti riportati potrebbero generare situazioni di pericolo o danni. Le informazioni hanno solo fine illustrativo, non esortativo né didattico. L'uso di Wikipedia è a proprio rischio: leggi le avvertenze.
La cascata con il laghetto sottostante
La cascata con il laghetto sottostante

La cascata del Serpente può essere facilmente raggiunta dal centro di Masone in auto oppure in circa mezz'ora di cammino. Si può proseguire per sentiero a monte verso la zona dello spartiacque ligure/padano e la zona del Bric del Dente.[5]

Il salto d'acqua principale e gli altri minori sono toccati da un itinerario torrentistico parzialmente attrezzato con una via ferrata.[2]

Note

  1. ^ a b Masone e le sue valli, su www.comune.masone.ge.it, Comune di Masone. URL consultato il 22 marzo 2016.
  2. ^ a b c Cascata del Serpente - La via attrezzata fluviale, su www.quotazero.com. URL consultato il 22 marzo 2016.
  3. ^ La cascata del serpente a Masone, su www.parcobeigua.it. URL consultato il 22 marzo 2016.
  4. ^ Francesco Tomasinelli, La Cascata del Serpente, su www.mentelocale.it, 17 maggio 2002. URL consultato il 22 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2016).
  5. ^ Anello del Bric del Dente (1107 m) da Masone, su www.hikr.org. URL consultato il 22 marzo 2016.

Voci correlate

Altri progetti

Portale Liguria: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Liguria
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Cascata del Serpente
Listen to this article