Mario Amendola

drammaturgo, sceneggiatore e regista italiano (1910-1993) / Da Wikipedia, l'enciclopedia encyclopedia

Caro Wikiwand AI, Facciamo breve rispondendo semplicemente a queste domande chiave:

Puoi elencare i principali fatti e statistiche su Mario Amendola?

Riassumi questo articolo per un bambino di 10 anni

MOSTRA TUTTE LE DOMANDE

Mario Natalino Concetto Amendola (Recco, 8 dicembre 1910Roma, 22 dicembre 1993) è stato un commediografo, sceneggiatore e regista italiano.

Mario Amendola
Mario Amendola

Biografia

Nato a Recco, in provincia di Genova, da genitori romani, iniziò la sua carriera nel 1931 come scrittore di riviste di avanspettacolo, ottenendo grande successo alla fine degli anni trenta con le riviste di Macario e Wanda Osiris (tra i suoi titoli, Tutte donne, Febbre azzurra, Follie di Amleto, Le educande di San Babila, L'uomo si conquista la domenica). Proseguì la sua carriera accanto a Macario e scrisse riviste per Carlo Campanini, Totò, Walter Chiari, Beniamino Maggio, per poi passare alla regia nel 1949.

Autore infaticabile, diresse 37 film, soprattutto di genere comico, e collaborò a innumerevoli sceneggiature, commedie teatrali e show televisivi popolari. Fece spesso coppia con Ruggero Maccari e poi con Bruno Corbucci, assieme al quale costituì un ferreo sodalizio. I due diedero vita al popolare personaggio di Nico Giraldi, verace ed astuto ispettore di polizia interpretato da Tomas Milian attore che divenne un grande talento romanesco pur essendo oriundo cubano e protagonista di undici film.

Da tempo malato di diabete, morì a 83 anni il 22 dicembre 1993. Era zio dell'attore e doppiatore Ferruccio Amendola e del compositore Federico Bonetti Amendola e prozio dell'attore Claudio Amendola.

Filmografia

Regista

Sceneggiatore

Note

  1. Ministero del turismo e dello spettacolo, Visto censura n. 41062 (PDF), su italiataglia.it, 11 aprile 1964.

Altri progetti

Collegamenti esterni

Ulteriori informazioni Controllo di autorità ...
Chiudi