cover image

Il Portogallo (in portoghese: Portugal; in mirandese: Pertual), ufficialmente Repubblica Portoghese (in portoghese: República Portuguesa), è uno Stato membro dell'Unione europea. È collocato nella posizione più occidentale fra tutti gli Stati dell'Europa continentale.

Quick facts: Portogallo, Dati amministrativi, Nome complet...
Portogallo
(dettagli) (dettagli)
Portogallo - Localizzazione
Il Portogallo (verde scuro) nell'Unione europea (verde chiaro)
Dati amministrativi
Nome completoRepubblica Portoghese
Nome ufficialeRepública Portuguesa
Lingue ufficialiPortoghese e mirandese
Capitale Lisbona  (545.923 ab. / 2021)
Politica
Forma di governoRepubblica semipresidenziale
PresidenteMarcelo Rebelo de Sousa
Primo ministroAntónio Costa
Indipendenza5 ottobre 1143 dal Regno delle Asturie
Ingresso nell'ONU14 dicembre 1955
Ingresso nell'UE1º gennaio 1986
Superficie
Totale92.391 km² (109º)
% delle acque0,5%
Popolazione
Totale10.344.802 ab. (2021) (77º)
Densità113,50 ab./km²
Tasso di crescita-0,35% (2012)[1]
Nome degli abitantiPortoghesi
Geografia
ContinenteEuropa, Africa (isola di Madera)
ConfiniSpagna
Fuso orarioUTC
UTC+1 in ora legale
Economia
Valutaeuro
PIL (nominale)212 446[2] milioni di $ (2012) (47º)
PIL pro capite (nominale)20 038 $ (2012) (40º)
PIL (PPA)244 348 milioni di $ (2012) (51º)
PIL pro capite (PPA)23 047 $ (2012) (45º)
ISU (2016) 0,843 (molto alto) (41º)
Fecondità1,3 (2010)[3]
Consumo energetico4822 kWh/ab. anno
Varie
Codici ISO 3166PT, PRT, 620
TLD.pt, .eu
Prefisso tel.+351
Sigla autom.P
Inno nazionaleA Portuguesa
Festa nazionale10 giugno
Portogallo - Mappa
Evoluzione storica
Stato precedente Estado Novo
 
Close

Parte più occidentale della Penisola iberica, nell'Europa meridionale, affacciato sull'Oceano Atlantico, con circa 830 chilometri di coste a sud e a ovest, confina solo con la Spagna (Galizia a nord, Castiglia e León, Estremadura e Andalusia a est). Il suo territorio, corrispondente all'antica provincia romana di Lusitania, occupa una fascia di territorio lunga circa 700 km e larga 150/200 km che dai rilievi della Meseta iberica scende fino alla costa atlantica.

Favorito da questa particolare posizione, nel corso dei secoli il regno del Portogallo riuscì ad acquisire una notevole esperienza marinara che gli permise di costruire un vasto dominio coloniale, con possedimenti in tutti i continenti, dissoltosi solo negli anni '70. Di esso rimangono i due arcipelaghi delle Azzorre e di Madera, che fanno parte del territorio nazionale come regioni autonome. Fa parte della NATO, del Consiglio d'Europa, dell'OCSE e dell'Unione europea.

L'ingresso nell'Unione europea è avvenuto, insieme con la Spagna, il 1º gennaio 1986.