L'intrattenimento (in inglese: entertainment) in sociologia è un'attività o un evento che ha come scopo quello di catturare l'interesse di uno spettatore o di un pubblico, oppure, in senso più ampio, qualunque attività capace di suscitare curiosità o divertimento in chi la pratica.[1] Il termine quindi contempla sia chi o cosa intrattiene, sia chi è intrattenuto.

Un gruppo di persone intrattenute da una trasmissione in televisione

Nelle sue ampie variabili, l'intrattenimento presenta generalmente tre caratteristiche peculiari: libera scelta di questa attività; diversa finalità rispetto agli altri usi del tempo (ad esempio per il lavoro, per i bisogni fisiologici ecc.); attività ricreativa ovvero che può concorrere a dare un senso alla propria vita.[2]

Antropologicamente l'intrattenimento è un'attività primordiale presente in tutte le culture, sebbene con forme diverse nelle varie epoche, che ha subito con l'avvento dei media una diffusione spaziale sempre più grande fino a livello globale e successivamente con l'invenzione dei dispositivi digitali portatili, una diffusione temporale pervasiva nelle altre attività della vita quotidiana tanto da corroderne i confini.[3]

Oops something went wrong: