For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Isabella Summers.

Isabella Summers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce o sezione sugli argomenti musicisti britannici e cantanti britannici non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida sull'uso delle fonti. Segui i suggerimenti dei progetti di riferimento 1, 2.
Isabella Summers
IsabellaSummers.jpg
Nazionalità
Regno Unito
 
Regno Unito
GenereIndie rock
Art rock
Rock alternativo
Pop barocco
Strumentotastiera
Gruppi attualiFlorence and the Machine

Isabella Janet Florentina Summers (Hackney, 31 ottobre 1980) è una musicista, cantautrice e produttrice discografica britannica, componente del gruppo musicale indie rock Florence and the Machine; oltre ad esserne la tastierista, Isabella scrive alcune canzoni insieme alla cantante e cofondatrice Florence Welch.

Quando non è in tour con la band, Isabella compone, produce e remixa canzoni per artisti come Iggy Azalea, Ella Henderson, Flux Pavillion, Rita Ora e The Game.

Biografia

Isabella trascorre i primi nove anni della sua vita a Londra, dove si trova a lavorare come babysitter della sorella minore di Florence, Grace: è in questa occasione che le due si incontrano per la prima volta. In seguito i Summers si trasferiscono a Aldeburgh, nel Suffolk, dove Isabella frequenta la Woodbridge School[1] e sviluppa nella sua adolescenza un interesse per la musica dovuto ai figli dei pescatori della zona, che «fumavano un sacco di erba ed ascoltavano hip-hop[2]

Isabella ritorna poi a Londra per frequentare l'università, e consegue una laurea all'accademia delle Belle Arti "Central Saint Martins". Nel frattempo, acquista un set da DJ per imparare a remixare musica e trova impiego in lavoretti part-time come fattorina per Top of the Pops e assistente di Alan Parker. Collabora inoltre con Dan Greenpeace per il suo programma radiofonico All City Show trasmesso dell'emittente XFM London, esperienza che la porta a comprare il suo primo Music Production Center, che installa nella credenza del suo appartamento. Con l'aiuto di un amico apre quindi uno studio di registrazione in una fabbrica di materiali plastici dismessa, e comincia a fare hip-hop. In questo periodo, Isabella si incontra anche con Florence, che frequenta il Camberwell College of Arts.

Quando Isabella inizia a remixare canzoni della band Ludes, Florence visita assiduamente lo studio dell'amica, dato che a quel tempo la cantante era fidanzata con il chitarrista del gruppo, Matt Alchin: Isabella rimane impressionata dalle capacità canore della donna. Un giorno dunque, dato che Isabella voleva già da tempo iniziare a scrivere canzoni pop, le due decidono di formare un loro gruppo.[3] Florence ed Isabella sviluppano subito una sintonia creativa basata sui brillanti testi della prima e sul forte senso del ritmo della seconda, che grazie al suo talento in campo di musica elettronica riceve il soprannome di «Machine». Questo porta le due ad esibirsi con il nome di Florence Robot/Isa Machine, che successivamente viene però accorciato in Florence and the Machine in quanto troppo lungo.[4]

Discografia

Con i Florence and the Machine

Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Florence and the Machine.

Con altri artisti

Remix

Note

  1. ^ (EN) Aldeburgh: Florence and the Machine writer set to release new music, su EADT (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2014).
  2. ^ Shannon, Aideen, Isabella Summers, in 1883, 2012.
  3. ^ Howe, Zoe, Florence + The Machine: An Almighty Sound, Music Sales Group, 2012, ISBN 9781780385136..
  4. ^ (EN) Bell, Sean, A piece of my mind: Florence Welch of Florence and the Machine, su heraldscotland.com, The Herald, 2009.

Altri progetti

Controllo di autoritàEuropeana agent/base/116077
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Isabella Summers
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.