Ruggero Deodato

regista, sceneggiatore e attore italiano (1939-2022) / Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Caro Wikiwand AI, Facciamo breve rispondendo semplicemente a queste domande chiave:

Puoi elencare i principali fatti e statistiche su Ruggero Deodato?

Riassumi questo articolo per un bambino di 10 anni

MOSTRA TUTTE LE DOMANDE

Ruggero Deodato (Potenza, 7 maggio 1939Roma, 29 dicembre 2022[2]) è stato un regista, sceneggiatore e attore italiano. Inizialmente regista di commedie e poliziotteschi, si afferma con la direzione di pellicole horror, in particolare di genere cannibal, divenendo noto per il contenuto estremo dei suoi film, che gli hanno portato numerosi problemi con la censura e gli hanno procurato il soprannome di Monsieur Cannibal.

«Io ho fatto solo due/tre horror, il resto sono film realistici»

Ruggero_Deodato_Cannes_2008.JPG
Ruggero Deodato al Festival di Cannes 2008

Cannibal Holocaust, probabilmente il suo film più famoso, è considerato uno dei più agghiaccianti e controversi della storia del cinema, per il quale Deodato finì persino in tribunale. Congiuntamente alla carriera cinematografica, lavora anche per la televisione, dirigendo alcune serie televisive e spot pubblicitari per marchi come Piaggio, Fiat, Philips, Carrera e molti altri[3].

Deodato ha influenzato registi come Oliver Stone, Quentin Tarantino, Eli Roth e Nicolas Winding Refn.[4][5][6]

Tenne una rubrica per il mensile Nocturno.

Oops something went wrong: