La meteorite è ciò che rimane dopo l'ablazione atmosferica di un meteoroide (cioè "piccolo" asteroide) entrato in collisione con la Terra, ovvero in pratica ciò che di esso raggiunge il suolo: quando entrano nell'atmosfera i meteoroidi si riscaldano fino ad emettere luce, formando così una scia luminosa chiamata meteora (detta anche stella cadente) o bolide; il riscaldamento non è prodotto dall'attrito, ma dalla pressione dinamica generata dalla fortissima compressione dell'aria di fronte al meteorite; l'aria si riscalda e a sua volta riscalda l'oggetto.[senza fonte] Più precisamente per meteorite si intende un corpo di natura non artificiale ed extraterrestre, di conseguenza detriti spaziali precipitati o tectiti non sono meteoriti.

Un meteorite ferroso da 1140 kg con la superficie coperta da numerose regmagliti
Meteorite Tagish Lake, una condrite carbonacea