La Scuderia Ferrari è una squadra corse italiana di Formula 1 con sede a Maranello, sezione sportiva della casa automobilistica Ferrari.

Quick facts: Scuderia Ferrari, Sede, Categorie, Dati gener...
Scuderia Ferrari
Sede Italia
Maranello
Categorie
Formula 1
Sport Prototipo
Formula Tasman
Dati generali
Anni di attivitàdal 1929
Fondatore Enzo Ferrari
Direttore Mattia Binotto[1]
Formula 1
Anni partecipazioneDal 1950
Miglior risultato16 campionati mondiali costruttori di Formula 1
(1961, 1964, 1975, 1976, 1977, 1979, 1982, 1983, 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2007, 2008)
15 campionati mondiali piloti di Formula 1
(1952, 1953, 1956, 1958, 1961, 1964, 1975, 1977, 1979, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2007)
Gare disputate1 052
Vittorie242
Aggiornamento: Gran Premio di Abu Dhabi 2022
Piloti nel 2022
16 Charles Leclerc
55 Carlos Sainz Jr.
Vettura nel 2022Ferrari F1-75
Sport Prototipo
Anni partecipazioneDal 1953 al 1973
Miglior risultato12 campionati del mondo sportprototipi
(1953, 1954, 1956, 1957, 1958, 1960, 1961, 1962, 1963, 1964, 1967, 1972)
Gare disputate133
Vittorie79
Aggiornamento: definitivo
Close
Quick facts: Ferrari, Fornitore di, Stagioni disputate, GP...
Ferrari
Fornitore dimotori
Stagioni disputate1950-
GP disputati1 054
GP vinti243
Pole position244
Giri più veloci266
Non include le statistiche dei motori Petronas
Close

Fondata da Enzo Ferrari nel 1929, nel corso dei decenni si è imposta come una delle più note e titolate squadre nel panorama dell'automobilismo sportivo mondiale.[2][3] Ha principalmente legato il suo nome al campionato mondiale di Formula 1, in cui è presente fin dalla sua istituzione e in cui ha conquistato 15 volte il titolo piloti e 16 quello costruttori, record assoluti in entrambe le categorie.[4] Ha inoltre riportato numerosi successi nelle competizioni per vetture Sport Prototipo e Gran Turismo come il campionato del mondo sportprototipi, dove ha vinto 12 titoli costruttori, in gare di durata come la 24 Ore di Le Mans, la 24 Ore di Daytona e la 12 Ore di Sebring, e in serie minori come la Formula Tasman. Tra i suoi trionfi più prestigiosi annovera le vittorie nelle tre maggiori competizioni mondiali su tracciato stradale, ovvero la Targa Florio, la Mille Miglia e la Carrera Panamericana.

Dal 1929 al 1937 è stata allestita dalla S.A. Scuderia Ferrari, che correva con automobili fornite in esclusiva da Alfa Romeo, andando così a rappresentare ufficiosamente il reparto corse della casa milanese. Nel 1939, dopo due anni di sospensione dell'attività agonistica, la squadra è rinata, questa volta in forma indipendente, sotto il nome di Auto Avio Costruzioni; dal 1947 ha ripreso la denominazione di Scuderia Ferrari. Nel 1969, insieme a tutte le proprietà del marchio del Cavallino, anche la squadra corse viene acquistata da FIAT. La divisione della Ferrari a cui è delegato l'allestimento della Scuderia è la Gestione Sportiva (GES); il supporto a team e clienti che competono con vetture Ferrari private è delegato invece al dipartimento Ferrari Corse Clienti.

In conseguenza a contratti di sponsorizzazione, al nome della squadra può essere affiancato quello di un title partner, ruolo che per la Scuderia Ferrari è stato storicamente rappresentato, dal 1997[5] al 2021,[6][7] da Philip Morris International attraverso marchi quali Marlboro, peraltro presente a livello pubblicitario sulle vetture del Cavallino già dagli anni 70 del XX secolo,[8] e Mission Winnow.[9] Nel 2013 è la scuderia motoristica sportiva più ricca tra quelle della Formula 1 e della NASCAR, piazzandosi inoltre al 21º posto nella classifica delle 50 società sportive più ricche del globo, con un valore complessivo stimato in 1,2 miliardi di dollari;[10] i suoi contratti pubblicitari hanno un valore di circa 250 milioni di dollari l'anno.[11]

Oops something went wrong: